Il modo perfetto per ripristinare un iPhone senza iTunes

Ultimo aggiornamento il 23-10-2018 da

Uno dei problemi più comuni che incontrano gli utenti di telefono mobile è la perdita di dati a causa di virus sconosciuti o incidenti imprevisti. Fortunatamente ci sono molte applicazioni che ti permettono di mettere in sicurezza una copia backup dei tuoi file, e iTunes è un esempio. L’aspetto positivo è che ripristina anche i dati salvati nel tuo dispositivo. Però ha anche il suo lato negativo, dato che elimina i file esistenti sul tuo telefono, sostituendoli con quelli di backup. Quindi, per evitare questo tipo di situazione, puoi scegliere tra i diversi metodi elencati di seguito per recuperare l’iPhone senza iTunes.

Come ripristinare un iPhone senza iTunes?

ApowerRescue

Il primo programma per il recupero del telefono nella nostra lista è ApowerRescue. Funziona sul tuo computer e supporta quasi tutte le unità di iPhone e iPad. Come suggerisce il nome, è in grado di recuperare o salvare i file cancellati sui dispositivi iOS. La app può gestire foto, musica, video, dati app, messaggi e altro ancora. Ha tre modalità, il che fornisce all’utente l’opzione di fare la scansione del telefono, il backup di iTunes o il backup di Cloud per cercare i file mancanti. Il programma ti permette di visionare i dati scansionati prima di cliccare sul pulsante del recupero e terminare il processo. Con il suo design semplice e diretto, non dovrai preoccuparti del processo. Segui la guida seguente per imparare come ripristinare iPhone senza iTunes.

  1. Prima scarica ApowerRescue dal sito ufficiale ed esegui il programma una volta effettuata l’installazione.

    Scaricare

  2. Connetti il tuo dispositivo a un cavo lightning e aspetta che la app processi il tuo telefono.
  3. Sull’interfaccia principale del programma, seleziona che genere di file media vuoi recuperare dalle opzioni date.

    Consiglio: puoi anche cliccare “Seleziona tutto” per scegliere tutti i file.

  4. Da qui, clicca “Avvia scansione” per iniziare con il processo di scansione. Clicca su “Filtro” e scegli “Mostra solo cancellati”.
  5. Alla fine controlla i file che desideri e premi “Recupera da computer”. Dal messaggio pop-up clicca su “Apri cartella” per individuare i tuoi dati recuperati.

    ripristinare iPhone

Enigma Recovery

Enigma Recovery è uno dei programmi più affidabili sul mercato, dato che fornisce prestazioni stabili nel recupero di file persi. Si può scaricare sul tuo Windows ed è compatibile su iPhone e iPad. Supporta vari file, incluse immagini, video, attività di calendario e appunti. Nel frattempo, il contenuto trovato in diverse app di messaggi, archivi chiamate, appunti e browser Safari può essere recuperato solo se possiedi una copia di backup nel tuo iTunes o iCloud. Quello che lo rende una buona scelta è che ti offre l’opzione di salvare i tuoi file direttamente sul tuo telefono, a parte archiviarli sul tuo computer. Però dovrai scaricare un’applicazione a parte sul tuo iPhone per poterlo fare. Ad ogni modo, ecco come ripristinare iPhone senza iTunes.

  1. Per cominciare, cerca il sito web ufficiale di Enigma e scarica il programma di recupero dati iPhone dalla pagina.
  2. Installa il programma e connetti il tuo telefono con un cavo. Sul tuo iOS clicca su “Affidati ora,” quando ti viene richiesto.
  3. Seleziona il genere di file che vuoi recuperare e quindi clicca “Avvia scansione”.
  4. Dopo aver scansionato il tuo dispositivo, scegli tra i file individuati e clicca “Esporta e Ripristina”.

    come ripristinare iPhone

Sebbene sembri una app promettente, ha una scansione lenta, il che è una grossa delusione per un programma di recupero.

EaseUS Recovery

Nel caso in cui il tuo telefono non risponda a causa di qualche evento inevitabile, potresti avere bisogno di un altro programma per ripristinare l’iPhone senza iTunes. EaseUS iPhone Recovery Software è una app raccomandabile per questa particolare situazione. A parte la sua capacità di recuperare file persi su iPhone o backup iTunes e iCloud, contiene anche una funzione avanzata che può aiutarti a scansionare il tuo telefono disattivato. Simile alle prime due applicazioni, può processare file media e file personali come messaggi, promemoria e contatti. Però c’è un’operazione da eseguire precedentemente se hai a che fare con un dispositivo non funzionante. Si tratta di fare il backup del tuo dispositivo tramite cluod. Dopo aver controllato di avere il file, puoi procedere con le istruzioni sottostanti per capire come ripristinare iPhone senza iTunes.

  1. Scarica EaseUS iPhone Recovery Software sul tuo PC e avvia l’applicazione una volta installata.
  2. Dopo aver aperto il programma, ti verranno fornite delle opzioni per recuperare i tuoi file. Basta cliccare sul pulsante “Recupera da iPhone”.
  3. Scegli il file che vuoi recuperare e clicca “Scansiona”.

    come ripristinare iPhone senza iTunes

  4. Dopo un po’ di tempo, puoi selezionare i file dall’area d’anteprima. Clicca il pulsante “Recupera” per salvarli sul tuo computer.

Conclusione

Con l’aiuto di queste tre applicazioni, sarai in grado di ripristinare dati iPhone senza iTunes. Per riepilogare, puoi utilizzare ApowerRescue o iPhone Data Recovery Software se vuoi recuperare file sul tuo iPhone funzionante. E puoi anche affidarti a EaseUS per risolvere il problema.

Voto: 4.3 / 5 (basato su 16 voti) Grazie per il voto!
Scritti da: Il 23-10-2018suRecupero dati.Ultimo aggiornamento il 23-10-2018

Lascia un commento

Inserite il vostro nome!
Inserite un contenuto!

Commento (0)

Quota
Scarica
Commento
Torna in cima
Per PC Scarica APK